“Dieci anni dopo l’orribile massacro di Utoya, i miei pensieri sono con i sopravvissuti e con le famiglie delle 77 vittime. Facciamo in modo che questo tragico anniversario ci ricordi che dobbiamo rimanere vigili. Non possiamo permetterci di sottovalutare alcuna manifestazione di odio e violenza”. Lo scrive su Twitter il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, nel giorno dell’anniversario della strage sull’isola norvegese per mano dell’estremista di destra Ander Behring Breivik.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: