“Il 17 maggio si celebra la Giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia, oggi dovrebbe essere evidente e facile amare chi si vuole e essere chi vogliamo”. Così il presidente del Parlamento europeo David Sassoli aprendo la sessione plenaria a Bruxelles. “Tuttavia, le persone Lgbti affrontano ancora molti ostacoli e ne sperimentano le conseguenze nella vita di tutti i giorni – aggiunge Sassoli -. I nostri diritti non dipendono dall’identità di genere o dall’orientamento sessuale. Oggi celebriamo la diversità, ma soprattutto difendiamo insieme i valori dell’Ue, combattiamo la discriminazione e promuoviamo i diritti delle persone Lgbti”.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: