Il Green deal è una grande opportunità

 

 

Il Green deal europeo è “la grande opportunità dell’Ue per concentrare tutti gli sforzi per la ripresa del nostro Continente”, un Continente che “nel 2050 sarà il primo della classe, il primo a emissioni zero”, ha detto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo al B20. Ci sono “modalità nuove, oggi dobbiamo allenarci a fare in modo che l’obiettivo di salvare il Pianeta sia conciliabile con la sostenibilità economica, sociale, perché nessuno resti indietro”. In questo periodo di crisi “credo che l’Europa debba essere guidata dalla preoccupazione di non abbandonare gli obiettivi del Green deal, perché la disuguaglianza sociale è un problema ambientale, come il degrado ambientale è problema sociale, è essenziale comprendere che il progresso ecologico e sociale devono andare di pari passo”.

“Cinque anni fa l’Ue era in prima linea nella lotta al cambiamento e oggi continua ad esserlo, siamo soddisfatti di aver aggiornato gli impegni e che il Green deal ci abbia consentito di affrontare questa sfida così difficile con una chiara lettura della contemporaneità”. Il Green deal “è la strada giusta per un futuro sostenibile se vogliamo uscire tutti più forti e migliori dalla crisi” e gli impegni devono essere “seguiti da passi concreti che forniscano la certezza del diritto per le imprese che attuano le loro scelte di transizione”, ha aggiunto Sassoli.

UE: SASSOLI, A FIANCO DELL’INDUSTRIA PER UN’ECONOMIA PIU’ SOSTENIBILE

Nell’Ue “dobbiamo mobilitare e sostenere le industrie, nel lavorare per un’economia più sostenibile, in modo che la competitività industriale e la politica climatica si rafforzino a vicenda”. Lo sottolinea il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, intervenuto ad una conferenza on line organizzata dalla Confindustria per l’avvio della presidenza italiana del G20. “Proteggere l’ambiente significa più posti di lavoro, più ricerca, più protezione sociale e più opportunità. Il Green Deal è la strada giusta per uscire più forti e migliori dalla crisi che abbiamo davanti”, conclude Sassoli.

SASSOLI, CRISI SI AFFRONTANO MEGLIO IN DEMOCRAZIA

“Quando scoppiava il Covid lo abbiamo detto: questa crisi vogliamo affrontarla con la democrazia. Perché abbiamo visto tanti modelli, che quando scoppiava il Covid hanno fatto credere che con l’autoritarismo le crisi si affrontino meglio. No, è con la democrazia che si affrontano meglio le crisi e con la democrazia possono essere date risposte alle domande dei cittadini”. Lo sottolinea il presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, intervenuto ad una conferenza on line organizzata dalla Confindustria per l’avvio della presidenza italiana del G20.

Ue: Sassoli, Green Deal è opportunità per ridurre divari sociali

Il Progresso ecologico e quello sociale devono andare di pari passo per creare nuovi posti di lavoro e ridurre le diseguaglianze. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, all’Inception Meeting B20, evento inaugurale del G20 Business Summit di cui Confindustria ha assunto la presidenza per il 2021. “Cinque anni fa l’Ue era in prima linea nella lotta al cambiamento climatico e lo siamo ancora adesso. Il Green Deal ci ha consentito di affrontare una sfida difficile con una chiara lettura della mobilità. Proteggere l’ambiente significa nuovi posti di lavoro più ricerca e protezione sociale”, ha chiarito Sassoli secondo cui la lotta al cambiamento climatico rappresenta una “opportunità per ridurre i divari sociali e le diseguaglianze e assicurare una transizione che funzioni per noi e le generazioni future”.

Covid: Sassoli, Occidente aiuti Paesi in via di sviluppo su vaccini
La loro sicurezza e’ anche la nostra

I Paesi più avanzati devono aiutare nelle vaccinazioni anche i Paesi in via di sviluppo. Lo ha detto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, intervenendo al B20 Italy 2021. “Credo che la grande questione, la grande opera di vaccinazione debba accompagnare queste nuove relazioni tra il mondo ricco e i Paesi in via di sviluppo. La loro sicurezza e’ anche la nostra sicurezza e credo che questo debba essere accompagnato da politiche molto determinate, non solo per contrastare la pandemia ma per uscire da questa crisi nel modo migliore”, ha detto Sassoli.

Ue: Sassoli, crisi sia occasione per rivedere regole bilancio

Le misure di emergenza varate per far fronte alla crisi provocata dal Covid possono essere l’occasione per rivedere alcuni parametri europei. Lo ha detto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, intervenendo al B20 Italy 2021. “Il debito associato al finanziamento di queste misure di emergenza rimarrà ad alti livelli in modo duraturo e dovrebbe inevitabilmente portarci a riflettere sul futuro delle nostre regole di bilancio, ecco perché credo che questo anno sia molto importante per cercare di dare riforme agli strumenti che noi abbiamo a disposizione, riforme europee”, ha affermato Sassoli.

B20, Sassoli: soddisfatti scelta Biden rientro in accordo Parigi
“E’ terminato periodo opaco della vita degli Usa”

“Tutti abbiamo iniziato il 2021 con uno sguardo rivolto a Washington e, ieri finalmente, questo periodo così opaco della vita degli Stati Uniti è terminato e c’è un presidente che tra i primi atti firmati ha deciso di rientrare negli accordi di Parigi, ne molto soddisfatti”. Lo ha detto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli nel suo intervento al B20 Inception Meeting di Confindustria. “Come siamo molto soddisfatti che gli Stati Uniti rientreranno nell’Oms, abbiamo bisogno di collaborazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: