Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, aprendo la sessione plenaria del Parlamento europeo, ha chiesto che sia fatta chiarezza sulle responsabilità per la morte del cittadino slovacco, Jozef Chovanec, morto dopo essere stato trattenuto in custodia all’aeroporto di Charleroi, l’aeroporto di Bruxelles sud, nel febbraio 2018. “Diversi colleghi e cittadini hanno portato alla mia attenzione il caso del cittadino slovacco Jozef Chovanec, morto dopo essere stato trattenuto in custodia all’aeroporto di Charleroi nel febbraio 2018”, ha detto Sassoli. “Vorrei esprimere tutta la mia solidarietà alla famiglia e ai suoi cari e sottolineare ancora una volta che il rispetto dei diritti umani e dello stato di diritto e’ un valore centrale dell’Ue. Ci associamo alla richiesta di verità e chiediamo che sia fatta chiarezza sulle responsabilità”, ha aggiunto spiegando che la commissione per le libertà civili, la giustizia e gli affari interni del Parlamento europeo (Libe) è stata già investita del caso e il Parlamento seguirà gli sviluppi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: