Un anno fa, quando sono stato eletto Presidente del Parlamento europeo, ho subito pensato a come tentare di presiedere al meglio delle mie possibilità l’assemblea della più grande democrazia del mondo, l’Europa.

Mai avrei pensato, né credo l’avesse previsto nessuna e nessuno di noi, che ci sarebbero toccati in sorte venti speciali e formidabili di difficoltà come la recente pandemia e le relative drammatiche, devastanti conseguenze economiche nella vita concreta delle persone.

La straordinarietà della risposta che dopo le incertezze iniziali l’Europa ha saputo mettere in campo testimonia che la più grande democrazia del mondo non solo esiste e resiste: ma è forte, ed un esempio per il mondo intero.

Grazie per il vostro affetto. Grazie per il sostegno e la fiducia che quotidianamente mi dimostrate!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: