Senza categoria

Corpo europeo di solidarietà: un’opportunità da non perdere per i giovani

Se hai fra i 17 e i 30 anni e vuoi dare il tuo contributo a migliorare a società, iscriviti al Corpo europeo di solidarietà.

Il Parlamento europeo ha approvato le nuove priorità per il Corpo europeo di solidarietà per il periodo 2021-2027. Il nuovo programma votato includerà anche attività di aiuto umanitario al di fuori dell’UE. Agevola, inoltre, l’accesso ai giovani che hanno bisogno di particolare supporto, come le persone con disabilità, problemi di salute, da regioni remote o con un passato da immigrato. Potrebbero partecipare al programma con una formula part-time.

Saranno inoltre essere coinvolti in attività oltre-confine, nel caso in cui queste attività abbiano una dimensione transfrontaliera e coinvolgano anche persone da altri paesi. Il testo finale deve essere negoziato e concordato con il Consiglio nel corso della prossima legislatura.

Cos’è il Corpo europeo di solidarietà?

Durante la sessione plenaria di settembre 2018 il Parlamento europeo discuterà la proposta di un quadro normativo per il Corpo europeo di solidarietà. Il Corpo europeo di solidarietà può diventare il punto di ingresso europeo per tutti i giovani che desiderano lavorare su progetti a favore delle comunità in tutta Europa. L’esperienza di volontariato è un arricchimento personale e professionale. Aiutando il prossimo si acquisiscono competenze sociali, civiche, culturali e professionali.