Senza categoria

L’intervento dell’on. Sassoli presso l’European University Institute di Firenze in vista delle prossime elezioni europee.

Conferenza dell’on. D.M. Sassoli, Vicepresidente del Parlamento Europeo

Le elezioni europee del Maggio 2019 si presentano come un appuntamento fondamentale per il futuro dell’Unione Europea: è convinzione comune che si tratti di un vero e proprio spartiacque della sua storia politica e istituzionale. Molte sono le sfide che l’UE sta affrontando in questo nuovo millennio dalla crisi economica degli anni precedenti all’attacco del terrorismo internazionale, dalla pressione migratoria alla spinta cosiddetta sovranista. Tutti temi che stanno influenzando il dibattito e anche la percezione dell’Unione: purtroppo non si fa distinzione fra ciò che è responsabilità degli Stati membri e delle loro scelte intergovernative, e ciò che invece rientra nelle competenze vere e proprie dell’Unione. D’altro lato, vi sono mille altri aspetti delle politiche comunitarie propriamente dette che sono gestite dall’UE in maniera positiva, con ottimi risultati normativi e ricadute concrete sulla vita quotidiana dei cittadini europei: l’ambiente, la salute, la sicurezza nei trasporti, la circolazione ed altre. Anche sulla crisi economica è difficile rendere chiaro tutto ciò che di positivo è stato fatto per evitare la catastrofe che abbiamo rischiato negli anni precedenti. Come comunicare tutto questo? In che modo si dovrebbe impostare una comunicazione corretta, precisa e ben diretta ai cittadini destinatari? Quali sono le responsabilità degli attori politici ma anche degli attori mediatici per garantire una comunicazione che offra tutti gli elementi per riflettere? L’on. Sassoli, vicepresidente in carica del Parlamento europeo e noto giornalista televisivo ha dato un contributo importantissimo su questo tema molto delicato in vista delle elezioni europee.

https://www.rainews.it/tgr/toscana/notiziari/video/2018/11/ContentItem-c003aab0-29eb-4cbe-bea9-8543b1c14e10.html