Prossimi Appuntamenti, Senza categoria

Incontro pubblico a Piombino con Valerio Fabiani. Sassoli: “Per le regionali serve discontinuità”

“Il rischio che la Toscana segua l’onda nazionalista è molto alto. Per evitarlo serve che il congresso regionale del Pd offra un segno di forte discontinuità per ricostruire un largo fronte di centrosinistra”. Così David Sassoli, vicepresidente del Parlamento europeo intervenendo a Piombino ad una iniziativa promossa dal candidato alla segreteria regionale Valerio Fabiani.
“Il Pd in questi anni è stato percepito come una élite lontana dalle persone. Una forza di centrosinistra deve governare l’economia e i mercati, ma non deve dimenticare – prosegue Sassoli –  le condizioni di vita delle persone, specie di quelle più deboli ed esposte. Sono state fatte molte cose buone e dobbiamo rivendicarle, ma i poveri sono sempre di più e i ricchi sempre più ricchi. La lotta alle diseguaglianze è la bussola per la forze  progressiste. Abbiamo perso le elezioni e oggi dobbiamo tornare a fare politica e a parlare a tutti coloro che ci hanno lasciato. In Toscana – aggiunge il vicepresidente del PE – c’è una grande occasione: dimostrare che abbiamo capito la lezione del 4 marzo e impegnarci a fondo perché la regione della solidarietà, della buona amministrazione e della qualità della vita inviata da tutti non entri nel tunnel delle ricette nazionaliste. Anche in queste ore vediamo quanta incoscienza vi sia da parte di questa maggioranza. Un giovane come Valerio Fabiani ha tutte le caratteristiche per accompagnare un Pd unito alla sfida delle prossime elezioni regionali”.