Eventi

IDEE PRO-EUROPEE: una riunione per proporre e condividere idee in vista delle Elezioni europee del 26 Maggio 2019.

SA BAT O 6 OT TO BR E
tra le 11:00 e le 17:00

presso il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi

Roma – Piazza del Quirinale – via 24 Maggio, 43

Una “piattaforma aperta”, promossa da aderenti e simpatizzanti italiani del Partito Democratico Europeo, a partire da un allarme: per la prima volta, dopo 40 anni di elezioni popolari del Parlamento Europeo, gli elettori più motivati saranno quelli spinti dall’anti-europeismo.

Alcuni, tra coloro che si riuniranno, parteciperanno a queste elezioni, altri no . Ma tutti, uniti da convinzioni pro-europee, intendono opporsi a ogni proposito di smantellare la casa comune degli europei: oggi, essa è più necessaria che mai.

Per motivare la maggioranza dei nostri popoli a favore dell’integrazione, l’ Unione va rifondata, partendo da analisi crude delle sue criticità : una leadership e un sistema di poteri sovranazionali troppo deboli rispetto alle sfide di questo tempo e al ruolo che spetta nel mondo a una comunità di 500 milioni di persone; un bilancio troppo esiguo per affrontare le diseguaglianze sociali e ancora troppo poco efficace nel contrastare illiberismo finanziario che ha svilito l’economia reale; poca attenzione al contrasto dei traffici di esseri umani, e all’impegno di integrazione dei migranti in un quadro di legalità.

l’Europa unita è la più grande riuscita degli europei, dopo le catastrofi del’900; resta un’ impresa collettiva trasformativa ed affascinante. Sappiamo che non basta richiamarsi ai Padri Fondatori,  difendere  il  nostro pluralismo democratico e aperto, di fronte a “sovranisti – nazionalisti ” che fingono di ignorare le realtà  di un mondo di oltre 7 miliardi e mezzo di persone, che ha poteri ed attori nuovi. Occorre appassionare e coinvolgere le nostre società arrabbiate e divise.

Per questo, i partecipanti al nostro incontro sono interpellati, ‘sfidati’, ad  avanzare idee, progettualità , proposte concrete. A contribuire a formare un’Agenda per rifondare l’Europa.

L’incontro di Sabato 6 Ottobre si è ampliato, rispetto ai propositi iniziali , a dimostrazione di un desiderio diffuso di partecipare e contribuire.

 

 

Hanno dall’inizio assicurato la loro partecipazione:

  • CARLO CALENDA
  • PAOLO GENTILONI
  • BENEDETTO DELLA VEDOVA
  • DAVID SASSOLI

Contribuiranno al dibattito, tra i promotori, assieme a:

FRANCESCO RUTELLI, FRANCO BRUNO, GIGI COCILOVO, LUCIA ESPOSITO, GABRIELE MOLINA RI, GIOVANN I PALLADINO, PINO PISICCHIO, CLAUDIO ROSI, GIANLUCA SUSTA.

Speciali contributi verranno da

MARCO     BENTIVOGLI,    ENRICO     GIOVA NNINI,  FRA NCESCO   OCCHETTA      SJ, LUCIO ROMANO, IRENE TINAGLI

Interverranno   Parlamentari, Sindaci, eletti ed amministratori regionali e locali, docenti universitari, esponenti politici e della società civile, tra cui:

ROBERTO BIZZO, FEDER ICO BORGNA, A NTONELLO DE OTO , MICHELA DI BIASE, PASQUALE LIONETTI,A LESSAN DRO MARAN, LUCIANO NOBILI, FLAVIA PICCO LI NAR DELLI, FRANCO ROSSI, ANGELO RUGHETTI, CIRO SBAILO’