Eventi, Prossimi Appuntamenti

Congresso ENPAB a Roma il 5 e 6 ottobre

Durante le giornate del 5 e 6 ottobre il CENTRO CONGRESSI di PIAZZA DI SPAGNA (Via Alibert, 5/a) a ROMA ospiterà il Congresso Nazionale Enpab “STATI GENERALI DEL BIOLOGO LIBERO PROFESSIONISTA – il lavoro che cambia, nuove opportunità – Il ruolo della previdenza nelle poliche a sostegno delle professioni”, durante il quale, alle ore 9:00 di sabato, interverrà anche l’Onorevole Davide Sassoli, Vice presidente dal Parlamento Europeo.

Inizierà nella mattina di Venerdì 5 Ottobre con una sessione dedicata alla “interdisciplinarietà in oncologia e opportunità per i Biologi”. Questa prima sessione in partnership con il Ministero della Salute e con la LILT (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori) affronterà temi di grande attualità quali: epidemiologia dei tumori, oncologia e fertilità e biopsia liquida.
inizierà nella mana di Venerdì 5 Oobre con una sessione dedicata alla “interdisciplinarietà in oncologia e opportunità per i Biologi”. Questa prima sessione in partnership con il Ministero della Salute e con la LILT (Lega Italiana per la Loa ai Tumori) affronterà temi di grande aualità quali: epidemiologia dei tumori, oncologia e ferlità e biopsia liquida.

Il pomeriggio dello stesso giorno sarà invece incentrato su “Il ruolo della previdenza nelle politiche a sostegno delle professioni“. La sessione più istituzionale si dedicherà alla nostra politica previdenziale e all’imprescindibile dialogo con il Governo e le Istituzioni, in particolare il Ministero del Lavoro e tu gli Organismi di Vigilanza e di interesse.
Tra i temi affronta: gli andamenti reddituali, i mutamenti del mercato del lavoro, la nuova progettualità in tema di assistenza, le dinamiche demografiche, l’indagine Censis sul gradimento delle nostre attività di Welfare da parte degli iscritti e le linee di indirizzo di Welfare attivo per il futuro.

Nella giornata di Sabato 6 Ottobre, la mattinata sarà riservata all’Iniziava “Biologi e l’Europa“ come possibili sbocchi lavorativi e fonte di accesso al credito ed autoimprenditorialità attraverso l’utilizzo dei fondi europei. Si affronterà nel dettaglio la questione dei Finanziamenti europei attraverso una guida concreta ai Biologi per l’euro-progettazione.
E’ in queso contesto che sarà possibile assistere all’intervento dell’Onorevole David Sassoli, vice presidente del Parlamento Europeo. Oltre a vedere la partecipazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la progettualità condivisa con ENPAB.

Il pomeriggio del 6 Ottobre è dedicato ai “nuovi merca del lavoro per i Biologi“. Embriologia, genetica medica, Welfare aziendale, e tante sono le nuove opportunità di lavoro per i Biologi, remunerative e di grande soddisfazione, che ci auguriamo vengano sfruttate. Per questo ne parleranno gli stessi Biologi che lavorano in questi ambi.

L’obbiettivo del Congresso è di diffondere e far comprendere il concreto funzionamento della loro Cassa di Previdenza e le numerose opportunità che il loro sistema previdenziale autonomo mette a disposizione a sostegno del lavoro libero professionale dei Biologi.

Di fronte alle trasformazioni della realtà del lavoro dovute alle nuove tecnologie, ai mutamenti normativi, alle nuove scoperte scientifiche, alla digitalizzazione; un Ente di Previdenza ha gli strumenti per svolgere un ruolo di rilievo e può costantemente monitorare i dati reddituali dei liberi professionisti.
La conoscenza dell’andamento demografico, del grado di femminilizzazione, le indagini sull’andamento e, quindi, sull’evoluzione della professione e sul come la stessa si “adegua” alle nuove esigenze della domanda della clientela, consentono di comprendere le esigenze concrete della professione e di conseguenza studiare e mirare le forme di assistenza strategica.

Responsabilmente la nostra Cassa ha puntato su un welfare attivo a sostegno del lavoro, con l’obiettivo principe di migliorare le prestazioni pensionistiche. I Biologi liberi professionisti sono per il 72% donne e per il 70% al di sotto dei 50 anni di età. Per una professione così giovane e con problematiche quali il gender pay gap (differenza di reddito tra uomini e donne) e il sostegno alla genitorialità abbiamo attuato precise strategie di sostegno al reddito e alle Start Up.

Questo slideshow richiede JavaScript.

PROVIDER E SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Via Cremonese, 172 43126 Parma

T.: 0521 647705 F.: 0521 1622061

info@akesios.it

www .akesios.it