Senza categoria

Questa settimana al Parlamento europeo: Facebook, Ungheria, patrimonio culturale

Gli eurodeputati questa settimana discutono di rispetto dei valori dell’UE in Ungheria, patrimonio culturale europeo e protezione dati

 

Lunedì 25 giugno 2018 gli eurodeputati hanno in programma una seconda audizione pubblica sulla protezione dei dati e l’utilizzo illegale delle informazioni a seguito dell’incontro con l’amministratore delegato di Facebook Mark Zuckerberg avvenuto il 22 maggio scorso. Una prima audizione si è svolta all’inizio del mese, lunedì 4 giugno.

Nel corso della stessa giornata la Commissione per le Libertà civili e gli affari interni vota sull’opportunità di chiedere ai ministri dell’UE di attivare per la prima volta il meccanismo previsto dall’art. 7 del Trattato sull’Unione europea (TUE) nei confronti di uno stato membro, l’Ungheria, seriamente a rischio di violazione dei valori dell’UE. Secondo l’articolo 7 TUE, il Consiglio può sospendere alcuni diritti derivanti dall’applicazione dei trattati per lo stato membro in questione, nei casi più gravi è prevista la sospensione del diritto di voto nel Consiglio.

Lunedì la Commissione per le Libertà civili ha in programma anche di chiedere ulteriori chiarimenti sull’applicazione della direttiva volta a definire il favoreggiamento dell’ingresso, del transito e del soggiorno illegali . La direttiva prevede delle sanzioni verso coloro che aiutano le persone che entrano o risiedono in territorio europeo clandestinamente. La Commissione vuole essere sicura che le azioni umanitarie di soccorso verso migranti e richiedenti asilo non costituiscano reato.

Martedì 26 giugno il Parlamento europeo ospita la conferenza ad alto livello intitolata “Patrimonio culturale in Europa: un ponte tra passato e futuro”, dalle ore 14.00 alle ore 19.00. Sono previsti gli interventi in apertura del Presidente del Parlamento Antonio Tajani e del Commissario Tibor Navracsics responsabile per l’istruzione, la cultura, i giovani e lo sport. Se non puoi partecipare di persona, segui qui la diretta della conferenza.

Martedì è in programma l’incontro periodico tra istituzioni UE e le chiese europee, le associazioni religiose e le organizzazioni non confessionali sotto gli auspici del primo vicepresidente Mairead McGuinness. Il tema principale di questo dialogo interreligioso è il ruolo delle chiese e delle religioni nell’attuazione del pilastro sociale europeo. Segui l’appuntamento in diretta dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Martedì 26 e mercoledì 27 giugno l’Assemblea parlamentare UE-Vicinato orientale (dall’inglese EURONEST PA, EU-Neighbourhood-East Parliamentary Assembly) si riunisce a Bruxelles per discutere di sicurezza regionale, investimenti esteri diretti e lotta alla corruzione con Armenia, Azerbaigian, Georgia, Repubblica di Moldova e Ucraina, i paesi del partenariato orientale. Intervengono in apertura il Presidente Antonio Tajani, l’alto rappresentante degli affari esteri Federica Mogherini e la copresidente dell’Assemblea parlamentare Euronest Rebecca Harms.

Giovedì 28 il Presidente Antonio Tajani si rivolge al Consiglio europeo, l’incontro in cui i capi politici dell’UE discutono di temi quali immigrazione, sicurezza e difesa, economia, finanza e Brexit. Una conferenza stampa con il Presidente del Parlamento è prevista alle ore 16.00 circa.