Senza categoria

Questa settimana al Pe: protezione dati, trasporti, difesa diritti umani

Questa settimana al Parlamento europeo

Privacy in rete

La privacy degli europei continua a essere in cima all’agenda del Parlamento europeo. Lunedì 4 giugno gli eurodeputati delle Commissioni Libertà civili, Affari costituzionali, Affari giuridici e Industria tengono un’audizione sulla protezione dei dati personali e su come contrastare gli abusi sui dati personali in rete. Durante l’audizione vengono ascoltati giornalisti e informatori (i cosiddetti whistleblower) che hanno portato alla luce il caso Cambridge Analytica.

Il 22 maggio 2018 i leader dei gruppi politici e il Presidente hanno incontrato l’amministratore e fondatore di Facebook Mark Zuckerberg per parlare dell’uso dei dati personali da parte delle piattaforme social. Ecco una lista di risposte scritte alle domande degli europarlamentari, fornita da Facebook dopo l’incontro.

Costruire il mercato unico digitale

Lunedì 4 giugno la Commissione Mercato interno e protezione dei consumatori vota la bozza di relazione sulla libera circolazione dei dati non personali. La proposta chiede di abolire le restrizioni territoriali sull’immagazzinamento dei dati nel mercato UE, rendendo così più semplice per le imprese cambiare ad esempio il fornitore di servizi cloud (cioè stoccaggio di dati in rete).

Pacchetto mobilità

Condizioni migliori per gli autotrasportatori, come i chiarimenti sul salario minimo e sulle regole sul riposo, sono alcuni dei passi del regolamento al voto lunedì 4 giugno nella Commissione Trasporti. Le nuove regole rinforzeranno anche la lotta alle pratiche fraudolente, come l’uso di società di comodo.

30 anni di impegno per i diritti umani

Sono passati trent’anni da quando, nel 1988, Nelson Mandela e Anatoly Marchenko ricevettero il premio Sacharov per la libertà di pensiero. A partire da quella prima volta, negli anni il premio è diventato simbolo dell’impegno del Parlamento europeo a fianco di coloro che lottano per i diritti umani di tutti e tutte nel mondo. Una conferenza organizzata dalle Commissioni Affari esteri, Diritti umani e Sviluppo ricorda questo anniversario. Saranno presenti molti vincitori delle passate edizioni, inclusa Patricia Gutiérrez, in rappresentanza dell’opposizione democratica in Venezuela, vincitrice del premio nel 2017. La conferenza sarà aperta dal discorso della Vice presidente del Parlamento europeo Heidi Hautala il 4 giugno alle 15.30. La conferenza può essere seguita in diretta qui.

Audizione sui pesticidi

La Commissione PEST ha invitato per un’audizione pubblica i rappresentanti dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare e dell’Agenzia europea per le sostanze chimiche per discutere delle relazioni di valutazione e della classificazione delle sostanze. L’audizione si svolge giovedì 7 giugno.

Le giornate europee dello sviluppo

Nel quadro della conferenza internazionale dello sviluppo il Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani incontra i presidenti di Rwanda, Paul Kagame, Niger, Mahamadou Issoufou e Liberia, George Weah. Incontra anche il presidente del Montenegro Milo Djukanovic.